Ministero dell_Interno - FAMI - Servizi innovativi di formazione linguistica 2023-2026

By in
107

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: Avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2021-2027 – Obiettivo Specifico 2. Migrazione legale e Integrazione – Misura di attuazione 2.d) – Ambito di applicazione 2.h) – Intervento b) Formazione linguistica – “Servizi innovativi di formazione linguistica 2023-2026” 

Programma: Ministero dell’Interno – Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2021-2027 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Sono ammessi a presentare proposte progettuali a valere sul presente Avviso, sia in qualità di Soggetto Proponente Unico/Capofila che di Partner: 
a) Enti locali come definiti dall’art.2 del D.Lgs. n. 276/2000 e s.m.i. o loro singole articolazioni purché dotate di autonomia finanziaria o loro unioni, consorzi e associazioni; 
b) Università, ovvero, singoli Dipartimenti Universitari; 
c) Istituti di Ricerca pubblici; 
d) Camere di Commercio; 
e) Uffici Scolastici Regionali (USR) territorialmente competenti (ovvero enti territoriali che esercitano le funzioni dell’Ufficio Scolastico Regionale secondo le disposizioni formative applicabili), nei limiti dei compiti e delle funzioni istituzionali ad esso assegnati dalla normativa vigente; 
f) Istituti e scuole pubbliche di istruzione primaria e secondaria, nonché sedi dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) di cui all’ordinanza ministeriale 455/97; 
g) Organismi ed organizzazioni internazionali operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; 
h) Enti Pubblici, Consorzi, associazioni, unioni tra soggetti pubblici; 
i) Associazioni e ONLUS operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; 
j) ONG operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; 
k) Società Cooperative e Società Consortili operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; 
l) Organismi di diritto privato senza fini di lucro e imprese sociali operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; 
m) Fondazioni di diritto privato operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; 
n) Università e Istituti di formazione di diritto privato; 
o) Associazioni sindacali, datoriali, organismi di loro emanazione/derivazione, Enti bilaterali.

Sono destinatari delle proposte progettuali, a valere sul presente Avviso, i cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale, di cui all’art. 1, lettera p) del presente Avviso, con particolare riferimento ai target vulnerabili quali, ad es.: analfabeti, analfabeti nella lingua d’origine, donne, donne in stato di gravidanza, minori a rischio di esclusione, MSNA, etc.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 16/06/2023

Data di chiusura: 31/08/2023 (ore 12)

Valore Progettuale Minimo e massimo: 

Non indicati

Percentuale di cofinanziamento:

Il piano finanziario di ciascuna proposta progettuale prevedrà un cofinanziamento comunitario fisso pari al 50% del costo complessivo di progetto e un cofinanziamento nazionale pari al restante 50%. Il Soggetto Proponente può concorrere con risorse proprie al cofinanziamento del progetto fino ad un massimo del 50% del costo del progetto stesso. Tale contributo, infatti, concorrerà alla definizione del piano finanziario complessivo relativamente alla parte di cofinanziamento nazionale e, dunque, nel prescritto limite del 50%.

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Non indicati

Descrizione Sintetica:

L’Avviso, in complementarità con i “Piani regionali per la formazione civico linguistica”, finalizzati al supporto e all’integrazione dell’offerta pubblica di servizi di alfabetizzazione per i migranti adulti, intende far fronte alle criticità evidenziate dai contesti formativi e valorizzare, pertanto, interventi innovativi e flessibili in grado di intercettare le diverse esigenze dei destinatari attraverso la sperimentazione di percorsi formativi individuali promuovendo l’utilizzo di strumenti e tecnologie utili anche alla sistematizzazione di percorsi di sviluppo di competenze trasversali.

Il presente Avviso è finalizzato a promuovere il potenziamento della formazione linguistica dei cittadini di Paesi terzi, con particolare riferimento alle categorie vulnerabili, attraverso sperimentazioni adeguate a rispondere alle diverse esigenze espresse dai destinatari finali nei diversi contesti di riferimento. L’obiettivo specifico si identifica nella messa in atto di percorsi formativi personalizzati che prevedano forme di facilitazione all’accesso dei corsi, di sviluppo di competenze pregresse, con particolare riferimento al target dei minori stranieri non accompagnati, dei neomaggiorenni e dei giovani adulti.

Gli ambiti progettuali di riferimento, oggetto del presente Avviso, sono di seguito indicati a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: 
– percorsi di formazione linguistica destinati a cittadini di Paesi terzi del tutto privi di formazione scolastica e con difficoltà di apprendimento; 
– percorsi di accompagnamento e rafforzamento delle competenze linguistiche, anche personalizzati, per favorire l’accesso ai servizi scolastici e l’inserimento nel sistema didattico di giovani adolescenti e neo-maggiorenni; 
– percorsi di formazione linguistica attuati mediante la realizzazione di corsi di prossimità, rivolti in particolar modo a giovani donne fragili, a rischio di esclusione sociale e con limitati momenti di socialità; 
– percorsi di pre-scolarizzazione rivolti ai bambini (0-6 anni), volti a favorire l’integrazione linguistico-scolastica, promuovendo anche momenti di inclusione sociale per i genitori; 
– corsi di formazione linguistica volti all’alfabetizzazione digitale propedeutici all’utilizzo di tecnologie informatiche e di strumenti digitali; 
– corsi di formazione linguistica e laboratori esperienziali, aventi ad oggetto il lessico tecnico-professionale spendibile nel contesto quotidiano; 
– corsi di formazione civico-linguistica per l’orientamento civico e la mediazione culturale, finalizzati all’integrazione e all’inclusione sociale.

Area di Cooperazione: 

Italia

Partenariato:

I progetti possono essere presentati in forma associata da consorzi, associazioni, unioni o reti tra i soggetti sopra elencati. Tutti i soggetti citati possono partecipare in qualità di Partner a più proposte progettuali.

Tipo di Finanziamento:

Contributo a fondo perduto

Risorse complessive:

5.000.000,00 Euro

Link Bando:

Avviso: https://www.interno.gov.it/sites/default/files/2023-06/avviso_servizi_innovativi_di_formazione_linguistica_2023-2026.pdf

Programma: https://www.interno.gov.it/it/temi/immigrazione-e-asilo/fondi-europei/fondo-asilo-migrazione-e-integrazione-fami

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *