Piano Cinema Campania - Sezione 2 - Promozione e diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva

By in
6

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: Contributi a sostegno della produzione, la valorizzazione e la fruizione della cultura cinematografica e audiovisiva anno 2022 – Sezione 2 – Promozione e diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva

Programma: Film Commission Regione Campania

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Possono presentare domanda e, conseguentemente essere beneficiari del contributo regionale, soggetti pubblici o soggetti privati che operano nel settore del cinema e dell’audiovisivo aventi come finalità statutaria o attività principale la promozione del cinema e dell’audiovisivo, nonché università, enti di ricerca e istituti dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, con sede legale nella Spazio Economico Europeo (SEE). Non sono ammissibili le istanze presentate da persone fisiche.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 03/05/2022

Data di chiusura: 07/06/2022 (ore 14)

Valore Progettuale Minimo e massimo: 

Categorie A, B e C: 

Valore minimo: 25.000,00 Euro

Categoria D:

Valore massimo: 25.000,00 Euro

Percentuale di cofinanziamento:

Percentuale massima: 70% del totale dei costi ammissibili.

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

L’ammontare del contributo non potrà, inoltre, superare gli importi massimi di seguito indicati: 
– € 70.000,00 per la Categoria A) Festival; 
– € 50.000,00 per la categoria B) Rassegna; 
– € 25.000,00 per la categoria C) Premio; 
– € 15.000,00 per la Categoria D) Iniziative Low Budget.

L’importo massimo del contributo concedibile per ciascun progetto risulterà, inoltre, dal punteggio ottenuto in fase di valutazione ai sensi del successivo art. 7 co. 6 del presente Avviso. 

Fasce di punteggio –  Categoria A)  – Categoria B)  –  Categoria C)  –  Categoria D) 
da 91 a 100                € 70.000,00      € 50.000,00        € 25.000,00      € 15.000,00 
da 81 a 90                  € 50,000,00      € 35.000,00        € 15.000,00      € 10.000,00 
da 71 a 80                  € 30.000,00      € 20.000,00        €10.000,00       € 5.000,00 
da 60 a 70                  € 15.000,00      €10.000,00         € 5.000,00        € 3.000,00

Descrizione Sintetica:

La Regione Campania sostiene manifestazioni di preminente interesse per la vita culturale e la crescita sociale, economica e turistica della Campania, afferenti alle tipologie definite nelle seguenti categorie:

a) Festival, Rassegne e Premi con budget superiore a € 25.000,00 

CATEGORIA A) FESTIVAL. Singola iniziativa che si svolge stabilmente nel territorio regionale, rivolta al pubblico, con ingresso a titolo oneroso o gratuito, caratterizzata da finalità di ricerca, originalità, promozione delle opere cinematografiche e audiovisive, dei talenti nazionali e internazionali. Il Festival deve avere una durata non inferiore a 4 giorni consecutivi e non superiore a 12 giorni, comunque consecutivi, e prevedere almeno un concorso, articolato in una o più sezioni, diffuso attraverso un bando pubblicato on-line su almeno una piattaforma dedicata, a mezzo stampa e attraverso i canali di promozione del Festival. Tale bando deve esplicitare in modo chiaro, con specifico riferimento al progetto, le modalità di candidatura delle opere, le regole di selezione, le caratteristiche di composizione della giuria (giuria tecnica, giuria popolare, giuria giovani) e i premi messi in palio. Il Festival deve inoltre prevedere la pubblicazione di almeno un catalogo in formato cartaceo o digitale che contenga informazioni sui film selezionati, quali la sinossi, la durata dell’opera, le informazioni sul cast artistico e tecnico, l’anno di realizzazione, la nazione di produzione, la produzione e la distribuzione. 

CATEGORIA B) RASSEGNA. Singola iniziativa che si svolge stabilmente nel territorio regionale ed è finalizzata alla promozione della cultura cinematografica e audiovisiva e alla valorizzazione delle qualità artistiche delle opere e degli autori. Si tratta di una manifestazione rivolta al pubblico, con ingresso a titolo oneroso o gratuito, anche a carattere non periodico, della durata non inferiore a 3 giorni anche non consecutivi e non superiore a 60 giorni complessivi (in totale, anche non consecutivi), che è caratterizzata dalla proiezione di opere audiovisive anche non inedite, selezionate sulla base di una tematica o finalità specifica.

CATEGORIA C) PREMIO. Singola iniziativa che si svolge stabilmente nel territorio regionale ed è finalizzata alla promozione della cultura cinematografica e audiovisiva e alla valorizzazione delle qualità artistiche delle opere e degli autori. Consiste nella selezione di progetti di opere cinematografiche, televisive e web e nell’assegnazione, da parte di una giuria qualificata, di riconoscimenti e premi a operatori del settore in relazione alla loro partecipazione o all’effettuazione della scrittura, produzione e diffusione di una specifica opera audiovisiva, ovvero di una pluralità di opere audiovisive nel corso di più anni. Non sono ammessi in questa categoria progetti che prevedano la selezione delle opere attraverso un concorso / bando pubblico per la presentazione di candidature. 

b) Iniziative con budget uguale o inferiore a € 25.000,00 

CATEGORIA D) INZIATIVE LOW BUDGET. Singole iniziative, finalizzate alla promozione della cultura cinematografica e audiovisiva. Rientrano in questa categoria, attività di alfabetizzazione, convegni, seminari, workshop, pubblicazioni, mostre, studi e ricerche, oltre che festival, rassegne e premi a basso budget, purché coerenti con le definizioni di cui alla precedente lettera a), eccezion fatta per la durata delle iniziative, che può derogare dai limiti stabiliti nelle suddette definizioni. Le iniziative rientranti in questa categoria devono svolgersi stabilmente sul territorio regionale, con la sola eccezione di pubblicazioni, studi e ricerche. Queste ultime devono comunque avere ad argomento la conoscenza delle opere e della cultura cinematografica e audiovisiva della Campania, delle caratteristiche distintive delle sue risorse artistiche e professionali e/o lo studio e la promozione del cine-turismo nel territorio regionale e/o l’indagine della rappresentazione del territorio, dell’identità e delle specificità culturali della Campania attraverso il linguaggio audiovisivo.

Fatta eccezione per pubblicazioni, studi e ricerche – per le quali ricorrono le condizioni particolari indicate al precedente comma 1 lettera b) – le iniziative, di cui al precedente comma 1, devono svolgersi nel territorio regionale della Campania, avvalendosi anche di modalità di diffusione non in presenza (attraverso streaming online o altri media), purché tale modalità di diffusione non assuma carattere prevalente.

Le iniziative devono, essere realizzate tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022. Solo per i progetti presentati nella categoria A) Festival, a parziale deroga dei suddetti termini, la data conclusiva dell’iniziativa può essere successiva al 31 dicembre 2022, purché ricorrano le seguenti condizioni: 

a) la data di inizio dell’iniziativa e la maggior parte delle giornate di programmazione sia antecedente al 31 dicembre 2022; 

b) sia assicurato lo svolgimento del programma in giornate consecutive e comunque non oltre il 06/01/2023; 

c) gli impegni di spesa siano assunti prima del 31 dicembre 2022 e la sostanziale continuità delle attività sia documentata e riscontrabile anche in relazione alle spese sostenute. 

I progetti per i quali si presenta la domanda devono avere carattere di originalità e unicità, e non possono essere sezioni di altre manifestazioni e iniziative già esistenti e/o svolgersi nell’ambito delle stesse e, inoltre, devono presentare una chiara esposizione dei contenuti e delle caratteristiche tali da rientrare inequivocabilmente in una delle categorie di cui all’art. 3 co. 1, lettere a) e b). Inoltre i progetti non possono contenere elementi comuni, formali e sostanziali, di altri progetti presentati ai sensi del presente Avviso. In questi casi tutte le istanze presentate saranno considerate inammissibili.

Area di Cooperazione: 

Regione Campania

Partenariato:

I soggetti possono proporre progetti da realizzare singolarmente o in forma associata, nell’ambito di un rapporto di partenariato con altri soggetti pubblici o privati, purché tutti rientranti fra i soggetti ammissibili indicati al comma 1 dell’articolo 2 dell’avviso. Al riguardo si precisa che per partenariato si intende il rapporto fra più soggetti che assumono congiuntamente la gestione e il costo del progetto, concordando in un apposito accordo le attività e i compiti spettanti a ciascuno di essi nell’organizzazione e realizzazione dell’iniziativa.

Tipo di Finanziamento:

Finanziamento a fondo perduto

Risorse complessive:

1.250.000,00 Euro, così ripartiti:  

  • Iniziative di promozione cinematografica e audiovisiva con budget superiore a €25.000,00 – Categorie A) Festival, B) Rassegna e C) Premio: € 1.050.000,00; 
  • Iniziative di promozione cinematografica e audiovisiva con budget uguale o inferiore a € 25.000,00 – Categoria D) Iniziative Low Budget: € 200.000,00.

Link Bando:

Avviso: https://fcrc.it/wp-content/uploads/PIANO_CINEMA_2022_AVVISI.pdf

Programma:https://fcrc.it/avviso-pubblico-piano-cinema-2022/

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *