Europa Creativa - Media 360

By in
17

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: MEDIA 360° (CREA-MEDIA-2022-MEDIA360)

Programma: Creative Europe Programme (CREA)

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Persone giuridiche pubbliche o private con sede negli Stati Membri o nei Paesi extra-europei partecipanti al programma Europa Creativa.

I beneficiari e i soggetti affiliati, prima di presentare la proposta, devono registrarsi nel Registro dei partecipanti. La registrazione dovrà essere convalidato dal Servizio di Convalida Centrale (Convalida REA). Per la convalida, verrà loro richiesto di caricare documenti attestanti lo stato giuridico e l’origine.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 04/02/2022

Data di chiusura: 12/04/2022 (ore 17)

Valore Progettuale Minimo e massimo: 

Non indicati

Percentuale di cofinanziamento:

Fino al 70% dei costi ammissibili

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Non è previsto un limite inferiore e superiore

Descrizione Sintetica:

Nell’ambito dell’obiettivo specifico di promuovere competitività, economie di scala, cooperazione, innovazione e sostenibilità, anche attraverso la mobilità nell’audiovisivo europeo settore, una delle priorità del filone MEDIA è quello di coltivare talenti, competenze e abilità e stimolare le attività transfrontaliere di cooperazione, mobilità e innovazione nella creazione e produzione di  opere audiovisive europee, incoraggiando la collaborazione tra gli Stati membri con diverse capacità audiovisive.

La sezione MEDIA fornisce supporto per le seguenti misure:

  • Attività di formazione e tutoraggio per migliorare la capacità degli operatori professionali dell’audiovisivo, favorendo il loro adattamento ai nuovi processi creativi, agli sviluppi del mercato e alle tecnologie digitali che interessano l’intera catena del valore;
  • Supporto alle attività di networking per i professionisti dell’audiovisivo, tra cui i creatori, oltre a scambi business-to-business e attività di networking con lo scopo di  facilitare la crescita e la promozione dei talenti nel settore audiovisivo europeo, e facilitare lo sviluppo e la distribuzione di prodotti europei e internazionali, co-creazioni e coproduzioni;
  • Sostenere le attività dei player audiovisivi europei in occasione di eventi del settore e fiere in Europa e non solo.

L’obiettivo del supporto di MEDIA 360° è sfruttare le sinergie tra ecosistemi esistenti, per sviluppare ulteriore potenziale di cooperazione, per raggiungere economie di scala attraverso diverse attività supportate, creando un impatto lungo la catena del valore.

L’azione deve sostenere un pacchetto di attività relative all’agevolazione della creazione e promozione di contenuti europei e/o all’adozione di nuove tecnologie o attività e modelli commerciali per il settore audiovisivo.

Le attività ne trarranno vantaggio lungo tutta la catena del valore (“Talent and Skills”, “Mercati e Networking”, “Sostegno alle coproduzioni internazionali”, “Strumenti innovativi e modelli di business” e “Attività del pubblico”) attuati da riconosciuti player europei, resilienti al cambiamento e in grado di attrarre una larga partecipazione europea e partecipazione.

Le iniziative mireranno a rafforzare la capacità di creare, produrre e promuovere in un approccio agile, opere europee di alta qualità in tutti i formati e per tutte le piattaforme in grado per competere in un mercato globale.

I progetti devono coprire attività in almeno due dei seguenti segmenti:

1) Attività coperte dal sostegno “Talenti e competenze” di Europa Creativa-MEDIA. Le attività possono assumere la forma di corsi di formazione e/o tutoraggio o di programmi basati sull’ apprendimento innovativo, aumentando il processo di ecocompatibilità delle pratiche del settore, dei metodi di insegnamento, tutoraggio e coaching, utilizzando le più recenti tecnologie digitali, con una forte attenzione all’offerta di e-learning e alla creazione di MOOC.

L’attenzione dovrebbe essere rivolta al miglioramento delle abilità e delle competenze adattate alle

pratiche di mercato in evoluzione. In particolare formazione, tutoraggio e rafforzamento delle capacità.

Le attività dovrebbero mirare a:

a) Facilitare l’apprendimento e l’acquisizione di nuove abilità e competenze, tra cui nuove modalità di narrazione, condivisione delle conoscenze da parte di colleghi e professionisti senior,

in particolare attraverso attività di tutoraggio, specialmente per le donne e i gruppi meno rappresentati della società e delle migliori pratiche di diffusione tra tutti i professionisti partecipanti;

b) Consentire l’accesso ai mercati professionali europei e internazionali, lo sviluppo di nuovi modelli di business e il rafforzamento della cooperazione internazionale nel settore audiovisivo;

c) Promuovere la cooperazione tra attori di diversi gruppi di Paesi per garantire il trasferimento delle conoscenze e delle opportunità di tutoraggio pertinenti e rafforzare la capacità di professionisti provenienti da Paesi a bassa capacità produttiva.

d) Attività formative sulla sostenibilità e su soluzioni più rispettose dell’ambiente per l’industria audiovisiva.

2) Attività coperte dal sostegno “Mercati e networking” della sezione Media di Europa creativa con l’obiettivo di incoraggiare gli scambi tra imprese di professionisti europei dell’audiovisivo, e in particolare una maggiore partecipazione da Paesi del Gruppo A e B LCC, facilitando l’accesso ai mercati fisici e online.

Il supporto è previsto per attività volte a:

  • Promuovere coproduzioni europee e internazionali, inclusi lungometraggi, cortometraggi, videogiochi, serie televisive e cross media;
  • Agevolare l’accesso per gli eventi professionali e i mercati del settore audiovisivo, sia fisico che online;
  • Aumentare la circolazione delle opere europee, in Europa e nel mondo su tutte le piattaforme e in tutti i formati.

Le applicazioni dovrebbero presentare strategie adeguate per garantire una maggiore sostenibilità e un’industria più rispettosa dell’ambiente. Quando le attività includono eventi fisici, il processo per acquisire un certificato di sostenibilità dovrebbe essere lanciato entro il periodo del progetto.

3) Sostegno alla coproduzione internazionale (tra società con sede in un Paese che partecipa alla sezione MEDIA del programma Creative Europe e una società con sede in un Paese non partecipa alla sezione MEDIA).

4) Attività oggetto del supporto allo sviluppo e/o alla diffusione di “Strumenti innovativi e modelli di business” per aumentare la disponibilità, la visibilità e il pubblico di opere europee nell’era digitale e/o contribuire ad aumentare la competitività e il processo di ecocompatibilità dell’industria audiovisiva europea.

5) Attività sul pubblico che forniscano meccanismi per la cooperazione paneuropea con lo scopo di stimolare l’interesse e aumentare la conoscenza del pubblico riguardo i film europei e le opere audiovisive, compresi programmi specifici sul patrimonio cinematografico. Progetti che offrano meccanismi per aumentare il contributo dei film e delle opere audiovisive europei esistenti, inclusi cataloghi curati di film, allo sviluppo del pubblico e all’istruzione.

Area di Cooperazione: 

Europa e Paesi extra-europei partecipanti al programma Europa Creativa

Partenariato:

Non richiesto

Tipo di Finanziamento:

Grant

Risorse complessive:

20.000.000,00 Euro

Link Bando:

Avviso: https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/docs/2021-2027/crea/wp-call/2022/call-fiche_crea-media-2022-media360_en.pdf

Programma:http://www.europacreativa-media.it/

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *