BANDO SMART GRID PER LA DISTRIBUZIONE E REALIZZAZIONE DI RETI INTELLIGENTI

By in
406

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: BANDO SMART GRID PER LA DISTRIBUZIONE E REALIZZAZIONE DI RETI INTELLIGENTI
Programma:  Ministero dello Sviluppo Economico PON FESR 2014-2020

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

I concessionari del pubblico servizio di distribuzione dell’energia elettrica delle regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria Campania, Puglia e Sicilia). Sono ammessi i soggetti, qualora costituiti sotto forma di impresa, anche a partecipazione pubblica.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 22 giugno 2020

Data di chiusura: 22 luglio 2020

Valore Progettuale Minimo e massimo: 

n/a

Percentuale di cofinanziamento:

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Inferiore: 250.000 Euro

Superiore: 50.000.000 Euro

Descrizione Sintetica:

L’Avviso pubblico Reti intelligenti del Ministero dello Sviluppo Economico DG AECE è rivolto ai concessionari del servizio pubblico di distribuzione dell’energia elettrica operanti in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia prevede il finanziamento di interventi di costruzione, adeguamento, efficientamento e potenziamento di infrastrutture per la distribuzione per la realizzazione di reti intelligenti (smart grid), finalizzati ad incrementare direttamente la quota di fabbisogno energetico coperto da generazione distribuita da fonti rinnovabili.

I costi sono relativi alle seguenti voci:

  • Terreni. Rientrano in questa categoria l’acquisto dei terreni non edificati, nel limite del 10% della spesa ammissibile totale del progetto e comunque non oltre l’eventuale limite imposto dalla normativa vigente;
  • Opere murarie. Rientrano in questa categoria l’eventuale acquisto di fabbricati, le opere edili strettamente necessarie alla realizzazione dell’intervento, nonché gli oneri obbligatori legati alla sicurezza dei lavori;
  • Impianti, macchinari ed attrezzature. Sono compresi in questa categoria i macchinari, gli impianti e le attrezzature, comprese le spese per la loro installazione e messa in esercizio, strettamente funzionali alla realizzazione del progetto e ad uso esclusivo dello stesso. In questo ambito eventuali apparati provvisti di sistemi di comunicazione digitale dovranno utilizzare protocolli di comunicazione non proprietari; 
  • Altri beni ad utilità pluriennale. Rientrano in questa categoria altri beni di investimento di natura materiale o immateriale strettamente connessi con l’operazione. Tra questi, a mero titolo esemplificativo, le spese per studi e progettazioni, le spese per espropri, acquisizione di diritti di superficie e di servitù, le spese per garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari.

Area di Cooperazione: 

 Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia 

Partenariato:

Tipo di Finanziamento:

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO 

Risorse complessive:

23.978.254,41 Euro

Link Bando:

Avviso: https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/energia/nuovo-bando-smart-grid

Programma:https://www.mise.gov.it/index.php/it/per-l-impresa

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *