Regione Lazio - Sostegno alle librerie indipendenti e alle piccole case editrici del Lazio - 2022

By in
67

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALLE LIBRERIE INDIPENDENTI E ALLE PICCOLE CASE EDITRICI DEL LAZIO

Programma: Regione Lazio – LazioCrea

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Beneficiarie della misura sono:

  • A) Librerie indipendenti:
  • B) Piccole case editrici.

Le domande possono essere presentate esclusivamente da:

●     imprese, liberi professionisti, associazioni o altre entità che esercitino regolarmente un’attività economica avente ad oggetto la vendita al dettaglio di libri nuovi e/o usati (Categoria A);

●     Micro o Piccole imprese autonome o liberi professionisti, associazioni o altre entità che esercitino regolarmente un’attività economica avente ad oggetto l’edizione di libri (Categoria B);

che alla data di pubblicazione del presente avviso devono essere in possesso di tutti i requisiti richiesti:

a) possedere tutti i requisiti individuati nella definizione data nel presente Avviso per “librerie indipendenti” o “piccole case editrici”; 

b) avere sede operativa nel territorio della Regione Lazio; 

c) risultare regolarmente iscritti al Registro delle Imprese o, se non tenuti a tale iscrizione, essere titolari di una Partita I.V.A. attiva; 

d) essere in regola con gli obblighi in materia di contribuzione previdenziale, fiscale, assicurativa; 

e) essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti; non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione coatta, liquidazione volontaria, scioglimento, concordato preventivo ed ogni altra procedura concorsuale prevista dalla Legge Fallimentare e da altre leggi speciali, ad eccezione del concordato preventivo con continuità aziendale; non avere in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni nei propri confronti; tale requisito non si applica ai liberi professionisti.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 18/05/2022 (ore 12)

Data di chiusura: 30/06/2022 (ore 12) 

Valore Progettuale Minimo e massimo: 

Non indicati

Percentuale di cofinanziamento:

100% del costo complessivo del progetto.

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

LIBRERIE INDIPENDENTI: Contributo di importo complessivo non superiore a € 10.500,00 così suddiviso:

1) non superiore ad € 5.000,00: quale contributo condizionato allo svolgimento delle attività contenute nel progetto presentato e soggetto a rendicontazione;

2) € 2.500,00: quale contributo non soggetto a rendicontazione spettante esclusivamente alle librerie indipendenti che abbiano subito un calo di fatturato nell’esercizio 2021 pari almeno al 20% rispetto al fatturato conseguito nell’esercizio 2019, come risultante dal raffronto tra il Bilancio di esercizio chiuso al 31/12/21, o Rendiconto di Verifica chiuso al 31/12/2021 o dichiarazione I.V.A. annualità 2021, ed il Bilancio di esercizio chiuso e depositato al 31/12/2019 presso la Camera di Commercio (se soggette all’obbligo di deposito), oppure dal Bilancio di esercizio chiuso ed approvato al 31/12/2019 (se non soggette all’obbligo di deposito) o Dichiarazione I.V.A. annualità 2019;

3) € 2.500,00: quale contributo non soggetto a rendicontazione spettante esclusivamente alle librerie indipendenti che, con la stessa ragione sociale, esercitino anche l’attività di piccola casa editrice per lo svolgimento delle attività previste per la categoria B); è altresì necessario che sussistano i requisiti previsti dal presente avviso per la categoria B);

4) € 500,00: quale premialità in favore delle librerie indipendenti che nel periodo intercorrente tra la data di pubblicazione del presente avviso e il 31 ottobre 2022 organizzino iniziative di promozione della lettura legate all’anniversario dei 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini (es. presentazioni, letture, reading, iniziative culturali e attività di promozione; appuntamenti musicali legati alla lettura e alla presentazione di libri, corsi, laboratori e workshop; iniziative di coinvolgimento di scuole e università) da svolgersi in presenza nel rispetto delle disposizioni sul distanziamento interpersonale e sicurezza o, qualora non consentito dalle norme vigenti al momento della loro realizzazione, in forma digitale (attraverso piattaforme e/o in streaming); è fatto obbligo di comunicare a LAZIOcrea S.p.A. e alla Regione Lazio le informazioni sulle predette iniziative, come meglio descritto al successivo art. 4 del presente Avviso, pena la decadenza dalla premialità. Nella predetta ipotesi la libreria indipendente non è tenuta a portare in rendicontazione le spese sostenute per la realizzazione del suddetto evento, fermo restando che deve allegare alla Relazione finale documentazione idonea a comprovare l’effettiva realizzazione dell’evento.

PICCOLE CASE EDITRICI:Contributo di importo complessivo non superiore a € 10.500,00 così suddiviso:

1) non superiore ad € 5.000,00: quale contributo condizionato allo svolgimento delle attività contenute nel progetto presentato e soggetto a rendicontazione; 

2) € 2.500,00: quale contributo non soggetto a rendicontazione e spettante esclusivamente alle piccole case editrici che abbiano subito un calo di fatturato nell’esercizio 2021 pari almeno al 20% rispetto al fatturato conseguito nell’esercizio 2019, come risultante dal raffronto tra il Bilancio di esercizio chiuso al 31/12/21, o Rendiconto di Verifica chiuso al 31/12/2021 o dichiarazione I.V.A. annualità 2021, ed il Bilancio di esercizio chiuso e depositato al 31/12/2019 presso la Camera di Commercio (se soggette all’obbligo di deposito), oppure dal Bilancio di esercizio chiuso ed approvato al 31/12/2019 (se non soggette all’obbligo di deposito) o Dichiarazione I.V.A. annualità 2019;

3) € 2.500,00: quale contributo non soggetto a rendicontazione e spettante esclusivamente alle piccole case editrici che esercitino anche (con la stessa ragione sociale) l’attività di libreria indipendente per lo svolgimento delle attività previste dalla categoria A); è altresì necessario che sussistano i requisiti previsti dal presente Avviso per la Categoria A);

4) € 500,00: quale premialità in favore delle piccole case editrici che nel periodo intercorrente tra la data di pubblicazione del presente Avviso e il 31 ottobre 2022 organizzino in collaborazione o presso librerie indipendenti del Lazio iniziative di promozione della lettura (es: presentazioni, letture, reading, iniziative culturali e attività di promozione; appuntamenti musicali legati alla lettura e alla presentazione di libri, corsi, laboratori e workshop; iniziative di coinvolgimento di scuole e università) da svolgersi in presenza nel rispetto delle disposizioni sul distanziamento interpersonale e sicurezza o, qualora non consentito dalle norme vigenti al momento della loro realizzazione, in forma digitale (attraverso piattaforme e/o in streaming). Nella predetta ipotesi la libreria indipendente (in collaborazione o presso la quale si è svolto l’evento) non deve chiedere il contributo per il medesimo evento e la casa editrice non è tenuta a portare in rendicontazione le spese sostenute per la realizzazione del suddetto evento, fermo restando che deve allegare alla Relazione finale documentazione idonea a comprovare l’effettiva realizzazione dell’evento. In relazione ai contributi di cui ai punti 2); 3) nonché alla premialità si precisa che gli stessi saranno erogati alle piccole case editrici che, oltre ad essere in possesso dei requisiti ivi indicati, abbiano eseguito e rendicontato il progetto presentato.

Descrizione Sintetica:

Valorizzare la competitività delle librerie indipendenti e delle piccole case editrici localizzate nel territorio regionale attraverso progetti di promozione e diffusione della lettura per grandi e piccoli e di attività di promozione di strumenti e risorse digitali e tecnologiche.

È questa la finalità dell’avviso pubblico, finanziato con fondi regionali e gestito dalla società in house LAZIOcrea SpA approvato dalla Regione Lazio su proposta della la Direzione per lo Sviluppo Economico.

È possibile presentare domanda solo per una categoria e il contributo richiesto per i progetti non può essere superiore all’importo massimo stabilito.

Il progetto finanziabile potrà prevedere, a titolo esemplificativo e non esaustivo, una o più delle attività di seguito descritte distinte per ciascuna categoria di partecipazione, fermo restando che:

  • le iniziative di promozione della lettura nonché quelle legate alle premialità devono essere realizzate nel periodo intercorrente tra la data di pubblicazione del presente avviso ed il 31 ottobre 2022;
  • le restanti attività progettuali devono essere realizzate nel periodo intercorrente tra la data del 1 gennaio 2022 ed il 31 ottobre 2022.

Si precisa che nella programmazione degli eventi deve essere garantito un equilibrio in termini di rappresentanza di genere.

Ciascun progetto deve avere ad oggetto uno o più delle seguenti linee di intervento:

CATEGORIA A – LIBRERIE INDIPENDENTI

1) Iniziative di promozione della lettura da realizzare nel periodo intercorrente tra la data di pubblicazione del presente Avviso e il 31 ottobre 2022 in presenza nel rispetto delle disposizioni sul distanziamento interpersonale e sicurezza o, qualora non consentito dalle norme vigenti al momento della loro realizzazione, in forma digitale (attraverso piattaforme e/o in streaming).

A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo:

  • presentazioni, letture, reading, iniziative culturali e attività di promozione;
  • appuntamenti musicali legati alla lettura e alla presentazione di libri, corsi, laboratori e workshop;
  • iniziative di coinvolgimento di scuole e università.

2) Progetti di digitalizzazione delle librerie e promozione alla lettura, anche attraverso l’utilizzo di software, sistemi, strumenti e risorse digitali e tecnologiche, quali a titolo esemplificativo:

  • sviluppo e/o manutenzione e/o implementazione di sistemi informatici per prenotazione e/o per l’acquisto on line, comprensivi della relativa consegna a domicilio;
  • corsi di formazione per web marketing;
  • acquisizione di strumenti tecnologici funzionali all’attuazione di un piano di smart working per i propri dipendenti;
  • sviluppo e/o manutenzione e/o implementazione di software e piattaforme per un catalogo on line per libri, presentazioni, strumenti e contenuti di comunicazione multidisciplinari e promozione della lettura (anche condiviso con altre librerie indipendenti);
  • acquisto licenze di utilizzo di tecnologie per l’utilizzo di software, sistemi, strumenti e risorse digitali e tecnologiche, sviluppo e/o accesso a piattaforme comuni;
  • servizi di consulenza specialistica finalizzati allo sviluppo e all’adozione di tecnologie I.C.T.

3) Adeguamento degli spazi e delle attività alle eventuali esigenze legate al distanziamento interpersonale, ai requisiti igienico-sanitari compreso acquisto D.P.I., materiali e attrezzature preposte e alle modalità di svolgimento delle attività nonché a progetti per migliorare l’accessibilità.

CATEGORIA B – PICCOLE CASE EDITRICI

1) Iniziative di promozione della lettura (presentazioni, eventi, etc.) da realizzare nel periodo intercorrente tra la data di pubblicazione del presente avviso e il 31 ottobre 2022 in presenza nel rispetto delle disposizioni sul distanziamento interpersonale e sicurezza o, qualora non consentito dalle norme vigenti al momento della loro realizzazione, in forma digitale (attraverso piattaforme e/o in streaming)

2) Progetti di digitalizzazione e promozione alla lettura delle piccole case editrici anche attraverso l’utilizzo di software, sistemi, strumenti e risorse digitali e tecnologiche, quali a titolo esemplificativo:

  • acquisto hardware e strumenti tecnologici (anche per lo smart working);
  • acquisto/sviluppo software;
  • acquisto corsi di formazione;
  • acquisto servizi di consulenza finalizzati allo sviluppo e all’adozione di tecnologie I.C.T.;

3) Altre iniziative di promozione, sviluppo, produzione quali, a titolo esemplificativo:

  • acquisto servizi di traduzione;
  • acquisto diritti di pubblicazione;
  • partecipazione a fiere nazionali e internazionali (a titolo esemplificativo affitto e allestimento spazio, vitto e alloggio, viaggi etc);

4) Adeguamento degli spazi e delle attività alle eventuali esigenze legate al distanziamento interpersonale, ai requisiti igienico-sanitari compreso acquisto D.P.I., materiali e attrezzature preposte e alle modalità di svolgimento delle attività nonché a progetti per migliorare l’accessibilità.

Area di Cooperazione: 

Regione Lazio

Partenariato:

Non richiesto

Tipo di Finanziamento:

Contributo a fondo perduto

Risorse complessive:

764.551,00 Euro, così suddivisi:

a) Librerie indipendenti: importo massimo € 382.275,50;

b) Piccole case editrici: importo massimo € 382.275,50.

Link Bando:

Avviso: https://www.laziocrea.it/wp-content/uploads/option-tree/2022/avviso-librerie-e-case-editrici.pdf

Programma:https://www.laziocrea.it/gare/avviso-pubblico-per-il-sostegno-alle-librerie-indipendenti-e-alle-piccole-case-editrici-del-lazio-2022/

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *