Piani Aziendali di Smart Working

By in
330

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: Piani Aziendali di Smart Working
Programma:  POR FSE Regione Lazio

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

I soggetti che esercitano attività economica e che, al momento della presentazione della domanda, sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere imprese regolarmente iscritte alla Camera di Commercio di competenza;

oppure

  • essere soggetti, non iscritti alla Camera di Commercio, in possesso di partita IVA;

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 12 marzo 2020

Data di chiusura: fino a esaurimento delle risorse.

Valore Progettuale Minimo e massimo: 

N/A

Percentuale di cofinanziamento:

N/A

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Numero DipendentiImporto totale del contributoImporto per Azione A Importo per Azione B
Da 2 a 10 7.500 Euro5.000 Euro2.500 Euro
Da 11 a 2010.500 Euro7.000 Euro3.500 Euro
Da 21 a 3015.000 Euro10.000 Euro5.000 Euro
Oltre 30 dipendenti22.500 Euro15.000 Euro7.500 Euro

Descrizione Sintetica:

L’Assessorato Lavoro e Nuovi Diritti, Formazione, Scuola e Diritto allo Studio universitario, tramite la Direzione Istruzione, Formazione, Ricerca e Lavoro della Regione Lazio, ha promosso una nuova misura a sostegno delle imprese e dei lavoratori nel quadro delle più generali iniziative attivate nell’attuale fase di emergenza epidemiologica da COVID-19 (coronavirus), al fine di permettere di proseguire nel massimo dell’efficienza e dell’efficacia, l’attività produttiva aziendale.

Si tratta nello specifico di una misura di finanziamento a sostegno dell’adozione di modelli innovativi di organizzazione del lavoro, attraverso lo sviluppo di piani aziendali e l’adozione di adeguata strumentazione informatica, per adottare strumenti di lavoro agile ovvero di “smart working”.

L’obiettivo è favorire l’alleggerimento dei vincoli connessi con la localizzazione della prestazione lavorativa, lasciando pertanto al lavoratore la libertà di scelta, contestualmente mantenendo la produttiva aziendale e il benessere e la tutela della salute dei lavoratori e delle lavoratrici.

La misura, approvata con un Avviso pubblico denominato Piani Aziendali di Smart Working, si integra con l’altro intervento attivato dalla Regione Lazio a favore delle scuole e del settore della formazione professionale (Progetto Classe Virtuale).

L’ Avviso prevede nello specifico l’erogazione di un contributo a imprese e titolari di Partita IVA, per la fruizione di:

  • AZIONE A: servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working con relativo accordo aziendale o regolamento aziendale approvato e pubblicizzato nella bacheca e nella intranet aziendale;
  • AZIONE B: acquisto di “strumenti tecnologici” (componenti hardware e software) funzionali all’attuazione del piano di smart working.

Ai fini del riconoscimento del contributo, l’Azione A è obbligatoria mentre l’Azione B è facoltativa.

Area di Cooperazione: 

Regione Lazio

Partenariato:

Non previsto

Tipo di Finanziamento:

Contributo a fondo perduto

Risorse complessive:

2.000.000 Euro

Link Bando:

Avviso: http://www.lazioeuropa.it/bandi/por_fse_piani_aziendali_di_smart_working-647/

Programma:http://www.lazioeuropa.it/porfse

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *