MASAF – PNRR M2C1-Investimento 2.3_ Innovazione e meccanizzazione nel settore agricolo e alimentare - Ammodernamento dei frantoi oleari

By in
69

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: MASAF – PNRR M2C1-Investimento 2.3: Innovazione e meccanizzazione nel settore agricolo e alimentare – Ammodernamento dei frantoi oleari

Programma: Ministero Politiche Agricole e Forestali 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

I beneficiari dell’aiuto sono le aziende agricole e le imprese agroindustriali, ivi incluse le loro associazioni e cooperative, titolari di frantoi oleari, che effettuano l’estrazione di olio extravergine di oliva, iscritte nel Portale dell’olio di oliva del Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN), che hanno compilato il registro telematico di carico/scarico olio e che sono in possesso delle specifiche autorizzazioni ambientali richieste per lo svolgimento delle attività aziendali.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 

Data di chiusura: 15 gennaio 2024

Valore Progettuale Minimo e massimo: 

Percentuale di cofinanziamento:

65% 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Inferiore:

Superiore: 

Descrizione Sintetica:

Nel 2022 è stato adottato il bando quadro nazionale di selezione delle proposte progettuali riguardanti l’erogazione di 100 milioni di euro di contributi per migliorare la sostenibilità del processo di trasformazione dell’olio extravergine di oliva, in attuazione del PNRR. 

Al 2023 sono disponibili le modalità per l’attuazione degli interventi regionali finalizzati all’erogazione di contributi destinati alla sottomisura “ammodernamento dei frantoi oleari”, la quale persegue i seguenti obiettivi:

  • efficientamento energetico degli impianti.
  • miglioramento della sostenibilità del processo produttivo con riduzione di rifiuti e riutilizzo di sottoprodotti.
  • miglioramento complessivo della qualità dell’olio extra vergine d’oliva e della filiera olivicolo-olearia.

I progetti riguardano esclusivamente investimenti finalizzati alla sostituzione e all’ammodernamento degli impianti più obsoleti dei frantoi oleari con l’introduzione di impianti di molitura ed estrazione a “2 o 3 fasi”. In particolare, sono ammissibili le seguenti spese:

  • ammodernamento o ampliamento di fabbricati nella misura strettamente necessaria all’introduzione di nuovi impianti e tecnologie e nel rispetto del principio DNSH. Le Regioni e Province autonome potranno, eventualmente, definire una percentuale massima per questa categoria di spesa.
  • sostituzione o ammodernamento degli impianti di lavorazione, stoccaggio e confezionamento dell’olio extravergine di oliva e dei relativi sottoprodotti o reflui di lavorazione al fine di migliorare la performance ambientale soprattutto nella fase di produzione e gestione di sanse ed acque di vegetazione.
  • spese generali, come onorari di architetti, ingegneri e consulenti, compensi per consulenze in materia di sostenibilità ambientale ed economica. Le Regioni e Province autonome devono fissare una percentuale massima di ammissibilità e garantiscono comunque il controllo della ragionevolezza della spesa.

Area di Cooperazione: 

Nazionale

Partenariato:

Tipo di Finanziamento:

Finanziamento a fondo perduto

Risorse complessive:

100.000.000 Euro 

Link Bando:

Avviso: https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/1%252F0%252F8%252FD.9abbe66154f2f185a9ac/P/BLOB%3AID%3D18015/E/pdf?mode=download

Programma:

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18015
https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/19193
54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *