Agenzia Coesione Territoriale - Dottorati comunali

By in
14

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: Bando per la concessione di risorse destinate al finanziamento in via sperimentale da parte dei comuni presenti nelle aree interne, anche in forma associata, di borse di studio per “dottorati comunali” del 38° ciclo

Programma: Agenzia per la Coesione Territoriale 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Possono presentare domanda di finanziamento esclusivamente le aggregazioni di Comuni presenti nelle rispettive Aree Interne di cui all’allegato 1, individuate ai sensi della “Strategia Nazionale delle aree interne”, che abbiano stipulato apposito accordo di collaborazione, ai sensi dell’art 15 della legge n. 241 del 7 agosto 1990 sulla base del Fac-Simile di cui all’allegato 2, con le Università statali e non statali, presenti nel territorio di riferimento dell’Area Interna, riconosciute dal Ministero dell’Università e della Ricerca (di seguito, “Università”), i cui corsi di dottorato siano coerenti con le tematiche proprie delle aree interne.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 01/07/2022 (ore 10)

Data di chiusura: 15/07/2022 (ore 12)

Il finanziamento sarà erogato fino ad esaurimento delle risorse disponibili sulla base della procedura selettiva con procedimento a sportello.

Valore Progettuale Minimo e massimo: 

Valore massimo: 25.000,00 Euro per ciascun anno accademico.

Percentuale di cofinanziamento:

Non indicata

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Per ciascuna area interna proponente è previsto il finanziamento massimo pari a € 25.000,00 per ciascun anno accademico per la borsa di studio

Descrizione Sintetica:

Il presente bando è finalizzato alla selezione di proposte di “dottorati comunali” avanzate dalle aggregazioni di Comuni presenti in ognuna delle Aree Interne, individuate ai sensi della “Strategia Nazionale delle aree interne” (SNAI), coerentemente con le finalità del Decreto Ministeriale n. 725 del 22 giugno 2021 recante i criteri e le modalità per la stipula delle convenzioni tra i Comuni e le Università per l’utilizzo delle risorse nonché i contenuti scientifici e disciplinari dei “Dottorati comunali”. 

Ai sensi del citato comma 65-septies, i “dottorati comunali”, “[…]finalizzati alla definizione, all’attuazione, allo studio e al monitoraggio di strategie locali volte allo sviluppo sostenibile in coerenza con l’Agenda 2030 deii’Organizzatfone delle Natfoni Unite, e in particolare alla transizione ecologica, alla transizione digitale, al contrasto delle diseguaglianze sociali ed educative, al rafforzamento delle attività economiche e al potenziamento delle capacità amministrative [ … ]”, “sono soggetti all’accreditamento da parte del Ministero dell’università e della ricerca ai sensi dell’articolo 4, comma 2, della legge 3 luglio 1998, n. 21 O, e del regolamento di cui al decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 8 febbraio 2013, n. 45”. A tal fine “il Ministro dell’università e della ricerca, di concerto con il Ministro per il Sud e la coesione territoriale, stabilisce, con proprio decreto, criteri e modalità per la stipula delle convenzioni tra i comuni e le università per l’utilizzo delle risorse [ … ], nonché i contenuti scientifici e disciplinari dei dottorati comun all’. 

Nell’ambito di tale dispositivo sono state rese disponibili risorse per un importo pari a 3 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023, da ripartirsi con apposito decreto del Ministro per il Sud e la coesione territoriale tra i comuni delle aree interne selezionati con il presente bando a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione. 

Il Fondo per lo sviluppo e la coesione è destinato al finanziamento in via sperimentale da parte dei comuni presenti nelle aree interne, anche in forma associata, di borse di studio per “dottorati comunali”. 3 1.5 Le borse di studio sono rivolte a corsi di Dottorato delle Università accreditati da parte del Ministero dell’università e della ricerca, su conforme parere dell’ANVUR, ai sensi dell’articolo 4, comma 2, della Legge 3 luglio 1998, n. 210, e del Regolamento di cui al D.M. 8 febbraio 2013, n. 45. 

Le borse sono aggiuntive rispetto a quelle già deliberate per il 38° ciclo di Dottorato. 

Le borse sono assegnate dalle Università utilizzando la graduatoria degli idonei di bandi già pubblicati oppure procedendo con la pubblicazione di specifico bando di Dottorato previa ammissione a finanziamento della relativa domanda di partecipazione al presente bando. 

Le borse avranno durata triennale, a partire dall’anno accademico 2022/2023 (38° ciclo).

Per l’ammissione alla fase di selezione, le proposte di dottorato a valere sulle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione devono:

a. riguardare aree disciplinari e tematiche coerenti con la “Strategia Nazionale delle aree interne”, con le finalità di garantire l’offerta e la piena accessibilità degli abitanti ai servizi essenziali, promuovere la ricchezza del territorio e delle comunità locali, valorizzare le risorse naturali e culturali, attraverso la creazione di nuovi circuiti occupazionali e contrastare lo spopolamento demografico e culturale;

b. avere un importo massimo pari ad € 25.000,00 per ciascun anno accademico per la borsa di studio, ed avere una durata complessivamente pari a quella del corso di dottorato;

c. prevedere l’attuazione dell’intero percorso di dottorato, formazione, ricerca e valutazione, presso le sedi dell’Università, fatti salvi i periodi di studio e ricerca eventualmente previsti dal piano di ricerca;

d. assicurare che il dottorando possa usufruire di qualificate e specifiche strutture operative e scientifiche per le attività di studio e ricerca;

e. favorire la valorizzazione dei risultati della ricerca e garantire la tutela della proprietà intellettuale;

f. favorire il coinvolgimento dei Comuni delle aree interne interessate nella definizione del percorso formativo anche nell’ambito di collaborazioni più ampie con le Università;

g. garantire il rispetto dei principi orizzontali (sostenibilità ambientale, sviluppo sostenibile, pari opportunità e non discriminazione, accessibilità per le persone disabili). 

Area di Cooperazione: 

Aree interne indicate nell’allegato 1 all’avviso

Partenariato:

Le domande devono essere presentate da Comuni che abbiano stipulato accordi con le università, come specificato sopra.

Tipo di Finanziamento:

Borse di studio

Risorse complessive:

3.443.119,77 Euro

Link Bando:

Avviso: https://www.agenziacoesione.gov.it/wp-content/uploads/2022/06/Decreto_196_2022.pdf

Programma:https://www.agenziacoesione.gov.it/opportunita-e-bandi/bandi-per-dottorati/

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *